Report Ufficio Comunicazioni 24 Gennaio 2014

L’incontro di oggi? PAROLA D’ORDINE: ORGANIZZAZIONE!

  • Divisione dei compiti con relativa spiegazione di vari incarichi per dar avvio alle attività del nostro Ufficio comunicazioni;
  • espressione delle preferenze e delle “non preferenze”

Partiamo dagli incarichi:

Cameraman: addetto alle riprese. Ha bisogno di una videocamera; deve avere conoscenze su come funziona il linguaggio delle inquadrature, creatività per adattare le riprese alle intenzioni comunicative.

Fotografo: addetto alle fotografie. Ha bisogno di fotocamera; deve possedere le stesse competenze del cameraman, ma anche di conoscere la distinzione tra immagini- emozione, immagini-documento, immagini-simbolo… Insomma, rendere coerente  l’immagine rispetto alla funzione comunicativa che si propone l’articolo –Emozionare? Informare in modo oggettivo? Mettere in risalto…?.

Inviato: è colui che si reca sul posto- raccoglie informazioni, intervista.

Redattore: scrive gli articoli da divulgare.

Titolista e Correttore di bozze: crea titoli accattivanti per attirare i lettori. Deve essere  creativo ma anche  avere capacità di decentramento: entrare nel vivo della notizia e coglierne l’elemento essenziale del messaggio che essa racchiude (Vuol far riflettere? Vuole stupire? Vuole smontare un pregiudizio?…). Rivisita e corregge l’articolo per la pubblicazione.

Grafico: è addetto alla grafica e all’infografica. Creerà grafici di supporto a informazioni che contengono dati, inserisce le immagini posizionandole in modo da facilitare la lettura dell’articolo.

Redazione sito: si occupa della gestione di link, pagine, blog. Deve avere competenza nella scelta dei formati di immagini, di articoli, di video; deve curare l’aggiornamento e tener valutato il sito dal punto di vista di queste tre parolone:

  • dell’ergonomia – che vuol dire che ogni elemento è coerente alla funzione per cui il sito è stato progettato; non deve essere appesantito da materiali inutili, da caratteri di scrittura poco chiari, da elementi che distraggono.
  • dell’usabilità – che vuol dire rispettare il bisogno degli utenti di usufruire dei contenuti erogati in modo semplice e proficuo o di “usare” la risorsa secondo determinate modalità.
  • dell’accessibilità-che vuol dire che sia accessibile a tutti.

Addetto all’accessibilità: nel nostro caso, sono i ragazzi e le ragazze che creeranno dei podcast degli articoli. Oggi Arianna, Alessandro, Chiara e Andrea hanno dato voce ai primi articoli di presentazione del CCRR. Ora sono al lavoro per il montaggio. WOW!!!

Alessandro Busato, Giorgio Cappello,

Finotto Alessandro, Irene Franzin,

Stella Franzo, Ilaria Giust,Elisa Teso

 

 PS: articolo della serie: “Lavoriamo sodo per tenervi informati!”

 

 

Riflettiamo sulle buone pratiche ….

Un blog per far sentire la voce delle ragazze e dei ragazzi. logo_filzi_6

Su  che cosa?

  • I bisogni del territorio.
  • I nostri programmi,  con proposte di soluzione, di miglioramento, di novità.
  • Le presentazioni dei candidati: personalità, interessi, motivazioni, sogni, senso pratico, desiderio di mettersi in gioco, responsabilità di assumersi un incarico e portare avanti gli impegni.

Un blog per dare spazio ai nostri pensieri idee e proposte…che abbiamo iniziato a scrivere. Scolasticamente parlando,  stiamo utilizzando principalmente tre tipologie testuali:

il testo argomentativo: per definire i bisogni e le proposte emersi nelle discussioni; le valutazioni delle idee –pro e contro, possibilità/ difficoltà  di realizzazione. Della serie…TRA IL DIRE E IL FARE…CI STA L’ARGOMENTARE!

Ritratti autobiografici di presentazione. In classe li stiamo realizzando tutti- candidati e non- come occasione per una buona autoriflessione collettiva su come siamo, cosa vogliamo, cosa sogniamo. Ad aiutarci nel creare il nostro profilo… un libro fortissimo, che consigliamo anche agli adulti: IL LIBRO DEI GRANDI CONTRARI PSICOLOGICI, di Oscar Brenifier e Jacques Després. Letto in classe, abbiamo sorriso insieme, riconoscendo che la personalità di ognuno si trova rappresentata in più profili: l’individualista e il socievole, il serio e il frivolo, il complesso e il semplice…. Insomma, ci siamo proprio “scrutati”!

L’articolo di cronaca: accanto ai servizi e ai comunicati stampa del nostro Ufficio Comunicazione, scriveremo articoli da inserire nel sito per dar voce alla “base”, che, dopo aver condiviso i programmi e aver scelto i candidati, seguirà i lavori e collaborerà ai progetti.

Il diario: un diario di Gruppo che lascia traccia di vissuti condivisi di questa nuova esperienza …DA NON PERDERE!

La rubrica … della serie “facciamo il punto”. Uno spazio utile al CCRR che si auto valuta su COME-FA-COSA  e,  per noi ragazzi e ragazze cittadini, a incoraggiare, sostenere, fornire idee e, all’occorrenza,  far correggere la rotta. 

I Ragazzi & Le Ragazze

della Scuola Primaria

II Incontro Familiarizzazione Informatica

SECONDO INCONTRO  Venerdì 20 Dicembre 2013 -14,30-16,30

Ultimo giorno di scuola prima della pausa VACANZE DI NATALE!

Tutti presenti … anzi, manca Elena, che oggi compie gli anni ed è impegnata ad  organizzare la festa per il tardo pomeriggio…. Assente giustificatissima!!! AUGURI ELENA!

Noi alle prese con il software Audacity, un ottimo programma per confezionare i nostri podcast!

Stessa prassi del primo incontro: momento collettivo, interosservazione, focus sulle azioni fondamentali:

registrare… riascoltare… eseguire dal menù “Effetti”- “Rimozione rumore”…selezionare un punto con assenza di rumore (______)… cliccare su “Elabora profilo rumore”…FORTE! La traccia audio si assesta a puntino..

Si riascolta…bene..Dal menù selezionare “salva con nome”… ancora file…dal menù esporta… inserire i metadati (mai dimenticarli…) e ora il file è nominato e salvato in formato MP3.

E poi… ALLA PROVA!!! Stavolta però il programma chiedeva l’organizzazione in gruppi più piccoli. Un gruppo, la prima ora con Gaya, per riflettere sulla scelta di adesione a questa avventura nell’Ufficio Comunicazioni, sulle aspettative, sul ruolo che ognuno sente proprio nella divisione del lavoro (fotoreporter, inviato, cronista, correttore bozze, titolista…); metà del  gruppo, con Sandra e Giulia, ha lavorato con Audacity. Alla fine dell’ora…CAMBIO ….

Alle postazioni di registrazione eravamo in coppia: il primo veniva accompagnato dall’insegnante, poi, dopo aver confezionato il proprio file di registrazione, guidava il compagno… A catena…da “client “a “server“;-)

Nell’attesa, le varie coppie hanno continuato a lavorare sul file di Movie Marker dell’incontro precedente e sulla stesura di interviste da preparare per Assessore, Sindaco, Dirigente, Candidati al CCRR.

Alla prossima e….   MERRY CHRISTMAS  and  HAPPY NEW YEAR!!!!

Lo STAFF dei Blogger del CCRR

Ufficio Comunicazioni In-format!

ALL'OPERA!

PRIMO_UC_1

La nostra avventura da blogger è iniziata con due incontri di familiarizzazione informatica.

PRIMO INCONTRO: Venerdì 13 Dicembre  14.30-16-30

All’opera con Movie Marker!

  • Momento collettivo: interosservazione guidata della struttura del software, delle risorse a disposizione, delle operazioni base descritte nel dettaglio sui passaggi da eseguire. A disposizione anche una mini guida cartacea semplificata. Sono presenti due adulti facilitatori cui rivolgersi.
  • A coppie, Ragazze e Ragazzi alle postazioni…
  • Inserire immagini…fatto!
  • Scegliere effetti per avanzamento diapositive…fatto!
  • Scegliere effetti per le immagini…fatto!
  • Regola base: provare tutto, ma scegliere ciò che è efficace nella comunicazione!

Da completare con inserimento audio e il nostro diapo-video è realizzato. EVVAI!!!

 

Il CCRR, una palestra di Cittadinanza attiva

“I bambini costituiscono gran parte dell’umanità, della popolazione, della nazione, degli abitanti, dei concittadini… sono i nostri compagni di sempre. Ci sono stati, ci saranno e ci sono“. (Janus Korczak)

Quest’anno il nostro Istituito ha aderito alla proposta dell’ Amministrazione Comunale per la costituzione del Consiglio Comunale dei Ragazzi e delle Ragazze (CCRR), organo di rappresentanza degli alunni  e delle alunne appartenenti alle classi IV-V della scuola primaria e I-II della scuola secondaria di 1°.

Il CCRR ha il compito di dare voce alle esigenze dei ragazzi presso l’Ente Locale.

Sarà la sede dove noi ragazzi e ragazze partecipiamo attivamente; sarà nostro impegno segnalare i bisogni e i problemi del territorio che raccogliamo, elaborare proposte di miglioramento,  valutare, argomentare, negoziare e prendere decisioni sulle istanze da promuovere e sui progetti da realizzare.