NUOVO CCRR 2018-2020

Tante idee, Tanto impegno, Tante emozioni da parte di tutti i candidati.

Poi la scelta, che ha visto esultanza di alcuni e un po’ di delusione per altri.

Ma il plauso va a ciascuno: a chi si è messo in gioco e a tutti i compagni e le compagne che hanno collaborato a realizzare manifesti elettorali e incoraggiato le presentazioni in pubblico.

Ad accompagnarci nel clima, una Filastrocca (della DIFFICILE SCELTA) di Bruno Tognolini, utile sempre…per tutti ;-)

Meglio così, o meglio così? 

Io non capisco cosa devo fare 

Meglio di no, o meglio di sì? 

Ci son due strade e non so dove andare 

È meglio quello? È meglio questo? 

Povero cuore, che nel dubbio atroce 

Meglio se vado? Meglio se resto? 

Rischia di aprirsi come una noce 

Ma se si apre, lo vedrò meglio? 

Lo capirò forse quello che voglio? 

La scoprirò la via giusta qual è? 

Povera noce! Povera me! 

E ORA…QUI LA LISTA DEGLI ELETTI!!!

BUON LAVORO AL NUOVO CCRR!!!

16 Marzo 2018: elezioni del 3° CCRR di Eraclea

Sono tutti affissi alle pareti delle varie scuole i  PROGRAMMI per il rinnovo del CONSIGLIO COMUNALE DELLE  RAGAZZE E DEI RAGAZZI di ERACLEA AL SUO 3° MANDATO. Un vero esercizio di DEMOCRAZIA!

Per formulare  i programmi  sono stati seguiti alcuni criteri:

  • valutazione dei tempi:  le proposte realizzabili in due anni;

– idee utili e intelligenti

– proposte estendibili a  tutto il territorio di Eraclea

– proposte che siano orientate al bene comune

Di seguito, le fasi che hanno guidato la la stesura del Programma nelle classi:

  • discussione in classe sulle idee emerse
  • raggruppamento delle proposte negli  ambiti di competenza
  • accorpamento di idee per similarità
  • analisi delle priorità delle proposte
  • stesura definitiva del programma
  • scelta e presentazione delle idee da parte dei candidati

PAROLE CHIAVE:

VALUTARE, IDEARE, PROGETTARE (nuove proposte per il CCRR)

MANTENERE E MIGLIORARE (il lavoro svolto nei precedenti mandati)

MOTTO (vai al LINK)

FACCIAMO SENTIRE LA NOSTRA VOCE!!!

minions finale

E ORA… PAUSA DI RIFLESSIONE SUL VOTO!

Ricordiamo a tutti che il voto dovrà essere:

  • PERSONALE
  • SINCERO
  • SEGRETO

Un grande “IN BOCCA AL LUPO”  ai candidati e a tutte/tutti gli alunni dell’Istituto Comprensivo De Amicis

GRAZIE per la vivace partecipazione!!!

 

RIUNIONE STRAORDINARIA 2 FEBBRAIO 2018

Lo Sport per l’educazione alla cittadinanza attiva

L’iniziativa del CCRR conclude le attività del nostro Istituto Comprensivo dedicate alla Settimana dello Sport.

In questa giornata, presso la Sala Consiliare di Ca’ Manetti, alle ore 16:00, le Commissioni Sport e Tempo Libero si sono incontrate per intervistare via Skype gli Sportivi, registrando l’evento in vista della Festa dello Sport del 24 Febbraio 2018 a Torre di Fine.

A breve, i video realizzati…da non perdere!!!

Minions Standup GIF_GIPHY Embed Player

 

Liliana Segre: “Un passo dopo l’altro, perché volevo vivere…”

PAROLA CHIAVE: DIGNITÀ/UGUAGLIANZA

Articolo 3 della Costituzione Italiana. 1° Gennaio 1948: “Tutti i cittadini hanno pari dignità sociale  e sono eguali davanti alla legge, senza distinzione di sesso , di razza, di lingua , di religione ; di opinioni politiche, di condizioni personali e sociali”.

Questo perchè l’Italia, il Popolo Italiano, decise che un Paese civile deve garantire una vita degna a tutti. Prima non era così…

Dopo la proclamazione delle leggi razziali in Italia (1938) Liliana Segre visse nascosta ma “il 30 gennaio 1944 venne deportata con il padre in Germania, partendo dal “Binario 21″ della Stazione Centrale di Milano.
Raggiunto il campo di concentramento di Birkenau-Auschwitz, fu internata nella sezione femminile. Non rivedrà mai più il padre, che morirà ad Auschwitz il 27 aprile 1944.  […] Liliana Segre è una dei 25 sopravvissuti dei 776 bambini italiani di età inferiore ai 14 anni che furono deportati nel campo di concentramento di Auschwitz. (da Avvenire. Leggi tutto l’articolo).

foto-valori1 Memoriale della Shoah di Milano. Binario 21

Liliana Segre senatrice a vita.

Il 19 gennaio 2018, anno in cui ricade l’80° anniversario delle leggi razziali fasciste, il presidente della Repubblica Sergio Mattarella, in base all’articolo 59 della Costituzione, ha nominato Liliana Segre senatrice a vita per altissimi meriti in ambito sociale. È la quarta donna, dopo Camilla Ravera, Rita Levi-Montalcini ed Elena Cattaneo, a ricoprire la carica (da Wikipedia).

LE PAROLE DI LILIANA DOPO LA NOMINA: COMBATTERE L’INDIFFERENZA

Coltivare la Memoria è ancora oggi un vaccino prezioso contro l’indifferenza e ci aiuta, in un mondo cosiì pieno di ingiustizie e di sofferenze, a ricordare che ciascuno di noi ha una coscienza e la può usare 

 

14 Gennaio 2018: Giornata Mondiale del Migrante e del Rifugiato

PAROLA CHIAVE: SPERANZA

jacopo-mani

Noi ragazze e ragazzi di Eraclea vogliamo dedicare questa Giornata ai bambini e ai ragazzi migranti non accompagnati. per loro, lo scorso anno, è stata approvata una legge di tutela da parte dello Stato Italiano.

È la legge 7 aprile 2017, n. 47, recante “Disposizioni in materia di misure di protezione dei minori stranieri non accompagnati”.

Vediamo quali sono le principali novità previste dal provvedimento, entrato in vigore il 6 maggio 2017.

Ambito di applicazione della legge

  • La legge si applica al “minore straniero non accompagnato”: tale è il minorenne non avente cittadinanza italiana o dell’UE che si trova per qualsiasi causa nel territorio dello Stato o che è altrimenti sottoposto alla giurisdizione italiana, privo di assistenza e di rappresentanza da parte dei genitori o di altri adulti per lui legalmente responsabili in base alle leggi vigenti nell’ordinamento italiano. QUI ALCUNE MISURE PREVISTE

A questi bambini e ragazzi dedichiamo una poesia di Benedetto Tudino:

Liberi di ridere

  • Nel centro storico di Armonia
  • trabocca gioia, brio e allegria.
  • Sono strapieni rioni e quartieri
  • di grosse risate, di bei pensieri.
  • Si riconoscono, grandi e piccini,
  • dal ridere lungo, senza confini,
  • ride la valle, ridacchia il monte
  • sorride il sole sull’orizzonte.
  • Ride il postino con il barbiere,
  • ride il barbone con il banchiere,
  • e ciascuno ad un altro consiglia
  • di dare sfogo alla meraviglia,
  • che permette ad ogni persona
  • allegra, felice, triste o musona,
  • di praticare con garbo e delizia
  • il buon esercizio dell’amicizia.
  • Anche al neonato è necessario,
  • quando alla vita apre il sipario,
  • di trovare un pianeta disposto
  • a farsi più largo per dare posto.

Far posto alla Speranza e al Diritto ad essere felici delle bambine e dei bambini, delle ragazze e dei ragazzi che arrivano nel nostro Paese.

Commissioni 15 Dicembre 2017: Dire, Fare, Rendicontare

Ecco le attività di oggi, 15 dicembre 2017, svolte durante la plenaria del CCRR:

  • Commissione Solidarietà e Scuola: completamento slogan contro lo spreco del cibo e gioco della Costituzione ( da utilizzare nella Festa dello Sport), preparazione lettera da inviare alla Biblioteca del Senato per la richiesta dei fascicoli della Costituzione Italiana (vai al link).
  • Commissione Ambiente e Strade sicure: invio mail all’assessore dei grandi Patrizia Furlan per la richiesta dei dispenser da inoltrare ad Alisea; questionario sulla guida sicura da far compilare ai genitori degli alunni del nostro Istituto Comprensivo, con individuazione dell’obiettivo/finalità di tale sondaggio.
  • Commissione Sport e Tempo Libero: strutturazione dei vari momenti della Festa dello Sport e bozza del volantino; bozza del modulo di iscrizione per i tornei/ giochi previsti; revisione della bozza e stesura definitiva dell’intervista da inviare agli sportivi.

La seduta si è svolta in modo proficuo

 

Sei Giunte dei CCRR a San Donà di Piave: conoscersi per collaborare

conferenzaGiunteCCRR_7dic2017collageWEB

Ufficio Stampa di Eraclea, Cavallino Treporti e Noventa di Piave al lavoro.

Nella Sala Consiliare del Municipio in Piazza Indipendenza eravamo proprio in tanti: Sindaci e Assessori dei CCRR  di  Cavallino Treporti, Jesolo, Noventa di Piave, San Donà di Piave, Eraclea, San Stino di Livenza.

Da subito un clima disteso,  a scaldare e riempire le poltrone della politica.

E poi a gruppi per conoscerci e progettare (apri il link) le forme di collaborazione più attuabili per far arrivare la voce delle ragazze e dei ragazzi ai tavoli di chi decide, progetta, realizza spazi di vita in città rispettosi dei bisogni di tutti.

Entrando nello specifico…

Il tema sul quale hanno lavorato i vari gruppi è stata “la collaborazione tra CCRR”:  ogni gruppo ha affrontato tale obiettivo, con lo scopo di individuare delle modalità di comunicazione e cooperazione costante, che permettano di ripetere nel tempo tali incontri.
Successivamente, il confronto: le idee emerse sono state discusse e convogliate in un’unica proposta riassuntiva da mettere in atto.
Decisioni prese…
I partecipanti hanno deciso di creare un gruppo Whatsapp, dove verranno inseriti gli educatori ed un rappresentante per giunta, con lo scopo di rendere più semplice la comunicazione tra CCRR e l’organizzazione di altre Conferenze delle Giunte.
In questo modo si cercherà di creare una maggiore collaborazione tra CCRR.
All’incontro (qui il programma) ha presenziato anche una rappresentanza di adulti per il comune di Santo Stino di Livenza, formata da un assessore del Consiglio Comunale degli adulti, alcune insegnanti e l’educatrice referente per il progetto per cercare di instaurare una futura collaborazione, in quanto a Santo Stino  il CCRR è stato istituito da poco .

 

Giornata Mondiale dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza

Dare voce a chi non ne ha…

Il 20 Novembre 2017, in occasione della Giornata dei Diritti dell’Infanzia e dell’Adolescenza, l’invito a uscire, a mostrarsi… Tutti fuori, a guardare il cielo, lo spazio che ci accomuna, con le stesse caratteristiche, senza barriere, senza divisioni,  la naturale varietà, la bellezza, con la stessa idea di libertà, di promessa, di sogni e di speranza.

Ci sincronizziamo alla stessa ora? Alle ore 12:00? Facciamo un piccolo video che messa in scena l’entusuiamo di bambini e adolescenti?

Prima, però, guardiamo questo video insieme.

PAROLA CHIAVE: Coralità

E ora due link dove si danno gambe e braccia ai diritti, contribuendo a riflettere, e raccogliere una grande sfida: unirsi e unire motivazioni,competenze, creatività e impegno per realizzare gli obiettivi di sviluppo sostenibile:

video 1

video 2

DOPO L’INCONTRO DEL 10 NOVEMBRE, FACCIAMO IL PUNTO

  • COMMISSIONE SPORT e TEMPO LIBERO:
  1. organizzazione della “Festa del CCRR” (data ipotetica 17/02/2018 o 24/02/2018), in collaborazione con la COMMISSIONE SCUOLA. L’idea è realizzare un gioco basato sulla Costituzione; saranno contattati alcuni sportivi per la partecipazione a tale giornata.
  2. Si valuta la possibilità di creare delle video interviste a giovani di successo nel mondo dello Sport, che possono essere proiettate a scuola durante la Settimana dello Sport.
  • COMMISSIONE SOLIDARIETÀ:
  1. completamento dei cartelloni finalizzati alla campagna di sensibilizzazione contro lo spreco del cibo;
  • COMMISSIONE STRADE SICURE:
  1. messa a punto del questionario “Guida sicura” destinato ai genitori;
  2. completamento del gioco di società per l’educazione stradale “Giro dell’oca stradale”, con la creazione delle caselle mancanti;
  • COMMISSIONE AMBIENTE:
  1.  invio della mail all’Assessore Patrizia Furlan con la richiesta di un possibile coinvolgimento di ALISEA per la fornitura di dispencer-sacchetti di raccolta deiezioni animali;
  2. creazione dei cartelli di sensibilizzazione da mettere nei parchi e zone della città (parcheggi delle scuole, piazze, giardinetti, in continuità con la Commissione Ambiente del primo mandato del CCRR).

Rachele_ambiente 

4 Novembre 2017: Esserci è importante

4 NOVEMBRE 2017:  qui l’invito da parte del Sindaco dei grandi, Mirco Mestre.unnamed

SABATO 4 NOVEMBRE 2017

CELEBRAZIONE DEL  99° ANNIVERSARIO DELLA VITTORIA DELLA GUERRA 1915-18

FESTA DELLE FORZE ARMATE E DELL’UNITA’ NAZIONALE

  LA CITTADINANZA E’ INVITATA

A PARTECIPARE

 Il discorso del Sindaco del CCRR Cinzia Bozzetto

4novembre2017

Buon giorno

Oggi in tutte le città d’Italia si celebra la commemorazione del 4 novembre, 99° anniversario della fine della Prima Guerra Mondiale, ricordo del giorno dell’unità nazionale e festa delle forze armate.

Un benvenuto alle autorità militari, religiose e civili, ai rappresentanti delle associazioni cambattenti e cittadini.

Noi tutti oggi abbiamo il compito di ricordare e onorare i caduti in guerra, uomini e donne che con il sacrificio delle loro vite hanno permesso a tutti noi di poter vivere in un paese libero, unito e sicuro.

Ma la giornata che oggi si sta celebrado in tutta Italia non deve essere solo un omaggio alla memoria, bensì un ringraziamento verso quelle persone che ancora oggi difendono , aiutano e proteggono il popolo italiano.

Ringraziamo i vigili del fuoco, gli alpini, i volontari della protezione civile che tutti i giorni operano senza sosta aiutando le persone che si trovano in difficoltà a causa di terremoti o alluvioni.

Rigraziamo i carabinieri, i poliziotti e i finanzieri che ogni giorno lavorano per la nostra sicurezza e ringraziamo tutti i civili che praticano volontariato aiutando i più bisognosi e deboli.

Questa è l’Italia che onoriamo oggi. Uomini e donne uniti dagli stessi valori e principi.

È proprio da queste persone che noi ragazzi dobbiamo imparare e capire che l’amore verso la patria, il lavoro, la solidarietà sono quei valori che ci permetterano di vivere bene il nostro futuro.

VIVA LE NOSTRE FORZE ARMATE

VIVA LA COSTITUZIONE

VIVA L’ITALIA

4nov2017