Commissioni 15 Dicembre 2017: Dire, Fare, Rendicontare

Ecco le attività di oggi, 15 dicembre 2017, svolte durante la plenaria del CCRR:

  • Commissione Solidarietà e Scuola: completamento slogan contro lo spreco del cibo e gioco della Costituzione ( da utilizzare nella Festa dello Sport), preparazione lettera da inviare alla Biblioteca del Senato per la richiesta dei fascicoli della Costituzione Italiana (vai al link).
  • Commissione Ambiente e Strade sicure: invio mail all’assessore dei grandi Patrizia Furlan per la richiesta dei dispenser da inoltrare ad Alisea; questionario sulla guida sicura da far compilare ai genitori degli alunni del nostro Istituto Comprensivo, con individuazione dell’obiettivo/finalità di tale sondaggio.
  • Commissione Sport e Tempo Libero: strutturazione dei vari momenti della Festa dello Sport e bozza del volantino; bozza del modulo di iscrizione per i tornei/ giochi previsti; revisione della bozza e stesura definitiva dell’intervista da inviare agli sportivi.

La seduta si è svolta in modo proficuo

 

Eraclea d’aMare

Eccoci qui nel CCRR in plenaria a parlare di come è andata la Giornata Ecologica organizzata dalla Città di Eraclea e CCRR in collaborazione con Scuola, Famiglie e Associazioni.

Una valutazione anche dei laboratori ideati dalle Commissioni: vanno tenuti per le prossime edizioni quelli che hanno avuto maggior successo: questo CCRR li documenta e li lascia in eredità a chi subentra nel futuro mandato 2018-2020.

Il tema è stato quello di Legambiente 2017, cui è stato dedicato anche un bel servizio da Rai 3  dove si parla di “Italia che si dà da fare”. E, in questa bella espressione, ci siamo anche NOI!

puliamo_il_mondo_2017

Di seguito la lettera dell’Assessore all’Istruzione dei grandi Michela Vettore

Al Consiglio Comunale dei ragazzi e delle ragazze del Comune di Eraclea

Infine, il video che porta in scena il valore di una giornata speciale: il prendersi cura insieme del nostro ambiente e, vicini alla giornata del DONO, il Dono del Tempo…

Un grazie per le  foto a Danilo Biondi, Legambiente,  e a Tommaso Tebaldini, giornalista CCRR,  per il montaggio video.

GRAZIE A TUTTI E A TUTTE PER LA PARTECIPAZIONE!

 

Giulia Gubbana & Edoardo Trevisan

 

Allarme dell Unicef : la metà dei rifugiati nel mondo sono bambini

OGGI, 20 GIUGNO 2017, GIORNATA MONDIALE DEL RIFUGIATO

I quotidiani e le riviste ne parlano: qui un articolo di Focus Junior

Di seguito, un video promosso dall’UNICEF.

Le storie aiutano a comprendere…

“La mia è stata un’infanzia felice, ma capivo quello che stava accadendo intorno a me. Una mattina mi sono alzato e i negozi erano stati saccheggiati, tutte le finestre erano state distrutte e la mia scuola bruciata”.”Il rumore era così forte. Ha tremato tutta la casa. Era così vicino. La gente gridava e correva per strada. Sono state uccise così tante persone”.

“Due storie in parallelo, quella del tedesco Harry, 92 anni, che è stato rifugiato da bambino durante la Seconda Guerra Mondiale e quella di Ahmed, 12 anni, fuggito da Damasco, in Siria.

Le ha messe a confronto l’Unicef in un video che rappresenta una dura testimonianza delle sfide che i bambini rifugiati continuano ad affrontare. Nel mondo sono circa 50 milioni i bambini che sono stati sradicati, 28 milioni dei quali hanno lasciato le proprie case a causa di conflitti.

Per l’Unicef i bambini rappresentano oltre la metà dei rifugiati nel mondo e nel 2015 circa il 45% di loro proveniva da Siria e Afghanistan.Nel video realizzato con l’agenzia 180 Amsterdam, i due protagonisti raccontano di essere stati costretti a lasciare la propria casa e a intraprendere un viaggio alla ricerca di un posto sicuro. Tra loro ci sono oltre 70 anni di differenza, ma le due storie hanno molti punti in comune. Sono dovuti scappare, affrontando pericolosi viaggi via terra e mare. Harry ha trovato salvezza nel Regno Unito, dove ancora vive; Ahmed ha raggiunto la Svezia, dove si è riunito con la famiglia ed è tornato a scuola.[…] Dopo il numero record di morti fra migranti e rifugiati raggiunto negli ultimi tre mesi nel Mediterraneo, tra cui circa 190 bambini, l’Unicef ha rivolto un appello ai leader degli Stati membri dell’Unione europea, riuniti a Malta, sottolineando il grande pericolo rappresentato dal viaggio dal Nord Africa all’Italia e la necessità per i governi di entrambe le sponde di fare di più per salvarli”. (FONTE: Telecolor- You Tube)

base2017-680x360

Giornata Mondiale della Consapevolezza sull’ Autismo. Per sentirci meno distanti

Il prossimo 2 aprile ricorrerà la GIORNATA MONDIALE DELLA CONSAPEVOLEZZA SULL’AUTISMO, promossa dall’ONU e quest’anno alla sua decima edizione. […].

Il blu è il colore scelto per “identificare” le iniziative svolte da istituzioni e associazioni e può essere utilizzato per manifestare solidarietà e promuovere conoscenza.

Ogni anno, infatti, i più importanti monumenti, o luoghi simbolo, in ogni parte del mondo, vengono illuminati di blu: dal One World Trade Center di New York alle Cascate del Niagara.

Rimaniamo in contatto…

Sono milioni nel mondo, e migliaia in Italia, le famiglie che hanno a che fare nella vita di tutti i giorni con questo disturbo.

La ricerca continua…

Nonostante molti studi, non è noto ancora quali siano le cause dello sviluppo dell’ autismo :-(

I dati finora prodotti dalla ricerca consentono di avanzare solo ipotesi sull’ origine del disturbo e, nell’insieme, non forniscono, al momento, elementi di certezza sulle cause, che restano sconosciute” (MIUR, 2017).

Cosa necessita?

Competenza, “consapevolezza, collaborazione e impegno di tutti – genitori, studenti, docenti – per la definizione e realizzazione del progetto di vita”.

Questo significa essere/fare/costruire  una COMUNITÀ di cittadini che affrontano uniti le sfide della vita.

Giornata ecologica: il feedback dei facilitatori del CCRR

Riportiamo il messaggio di Claudio e Giulia, i nostri facilitatori :-)

Cari ragazzi,

vogliamo condividere con voi (rappresentanti del CCRR e alunni/studenti-sostenitori) la soddisfazione per la buona riuscita della Giornata Ecologica 2016.

giornata_eco_2016 (59) giornata_eco_2016 (58)

giornata_eco_2016 (78)

Foto realizzate dal gruppo “Ufficio Stampa” CCRR di Eraclea

Durante la manifestazione le Commissioni hanno contribuito a pensare, preparare e allestire una serie di laboratori ludici (un campo di palla avvelenata all’esterno) e creativi con l’utilizzo di materiale soprattutto  di recupero, cercando di sensibilizzare i partecipanti al tema del rispetto dell’ambiente.

La partecipazione è stata numerosa e ci è sembrato sia stata gradita da tutti.
Inoltre la Commissione Solidarietà, con il prezioso aiuto di qualche mamma, ha allestito un banchetto di piantine per raccogliere dei fondi da utilizzare successivamente per attività a scopo benefico.

 

Hanno ottenuto alla fine, tolte le spese, la bella somma di 254,40€.
A testimonianza del lavoro svolto vi faremo pervenire una semplice presentazione con le foto delle attività della Giornata.

Un saluto a tutti :-)

Gli educatori
Claudio e Giulia

Lezione di Legalità. Una mattinata a scuola con la Guardia di Finanza

LA LEGALITÀ ECONOMICA
Venerdì 13 marzo 2015, noi ragazzi di classe quinta insieme agli alunni di quarta abbiamo partecipato a una lezione sulla “legalità economica”, tenuta dalla Guardia di Finanza presso la nostra scuola.
Durante l’incontro abbiamo compreso che se tutti rispettano le regole stabilite dalla Costituzione, ovvero se tutti pagano le tasse, tutti possono godere di servizi più efficienti: migliori ospedali, migliori scuole, stadi, maggiori investimenti per le opere pubbliche, …
Nell’articolo n. 53 della Costituzione, infatti è scritto che
….. tutti i cittadini devono contribuire alle spese dello stato secondo le loro possibilità economiche.
Uno dei compiti di questo corpo di polizia è proprio quello di far rispettare i doveri per dare sostanza ai diritti.
La Guardia di Finanza è nata nel 1774, il suo simbolo è un grifone, un animale mitologico per metà leone e per metà aquila; proprio per le sue caratteristiche il grifone è forte sia in terra, sia in aria, come lo è la Guardia di Finanza che possiede flotte di aerei e navi del tutto indipendenti dall’esercito italiano.
Le funzioni principali della guardia di Finanza sono quattro:
finanziaria, economica,giudiziaria, sicurezza.
La Guardia di Finanza ha il compito di :

  • contrastare l’evasione
  • prevenire le frodi e gli sprechi (assicurare che i soldi pubblici siano utilizzati in modo trasparente ed efficiente)
  • combattere la corruzione
  • contrastare il riciclaggio di denaro sporco
  • contrastare la contraffazione (il falso made in Italy)
  • lottare contro i traffici illegali (droga, armi, animali protetti, esseri viventi,…)

C’è anche un reparto che si occupa delle truffe informatiche, che ha sede operativa a Roma.
La Guardia di Finanza, nel suo lavoro, è aiutata anche da cani addestrati per trovare droga o soldi nascosti.
Durante l’incontro è stato possibile porre diverse domande che ci hanno permesso di capire che ognuno di noi con un comportamento corretto può contribuire al rispetto della legalità.
Dobbiamo fare attenzione, ad esempio, quando acquistiamo dei giocattoli che abbiano il marchio CEE; fare attenzione alle banconote osservando attentamente l’immagine, sentire la consistenza della carta, tastare la cifra per verificare la ruvidezza, verificare che sulla banda argentata compaia la cifra della banconota. Siamo anche stati messi in guardia di diffidare delle persone che non conosciamo, che si avvicinano a noi e si dimostrano premurose e disponibili: avvertire subito un adulto perchè non si possono conoscere le vere intenzioni di questa persona. Abbiamo anche compreso che quando un ragazzo minorenne commette dei reati, anche i genitori ne sono responsabili.
Dalla conversazione abbiamo anche appreso come si può entrare a far parte di questo corpo e che solo dal 2000 sono state ammesse anche le donne.
In conclusione, abbiamo capito che la Guardia di Finanza è un corpo di polizia al servizio dell’intera comunità dei cittadini per un Paese che fonda i propri valori  nellla democrazia, nella  giustizia e nell’onestà. 

Ragazze e Ragazzi della classe quinta

Scuola “Giannino Ancillotto”

Convocazioni Ufficio Comunicazioni

Ragazze e Ragazzi dell’Ufficio Comunicazioni del CCRR saranno presenti alle riunioni delle Commissioni

Venerdì 9 Maggio

ore 14.00-16.30 – Commissione Sport – Ayara, Irene, Rebecca, Ilaria, Elena

ore 16.30-18.30 – Commissione Ambiente – Bleona, Stella

Venerdì 16 Maggio

ore 14.00-16.30 - Commissione Solidarietà – Andrea, Alessandro, Alessandro

Venerdì 23 Maggio

ore 14.00-16.30 – Commissione Tempo Libero- Jasrin, Giorgia, Andrea

ore 14.00-16.30 – Commissione Strade- Elisa, Greta, Anastasia, Chiara

ore 16.30-18.30 – Commissione Scuola

 

Commissione Solidarietà

Siamo stati presenti alla prima riunione della Commissione Solidarietà.

I componenti del gruppo hanno seguito lo stesso metodo dele commissioni precedenti -Sport e Ambiente:

  • hanno esaminato le proposte dei programmi elettorali,
  • le hanno raggruppate per similarità,
  • le hanno valutate in termini di fattibilità ,
  • si sono confrontati per arrivare a concordare tre proposte su cui riflettere.

Ecco i tre punti programmatici in cantiere:

  1. organizzare iniziative per la raccolta fondi a favore di persone in difficoltà. Compito per casa: fare un’indagine su quanto già si fa a Eraclea per evitare sovrapposizioni;
  2. laboratorio di potenziamento di lingua italiana per alunni stranieri condotto da mamme e nonni attraverso Attività di Conversazione (un’ora la settimana nei plessi dove c’è l’esigenza);
  3. organizzare iniziative di collaborazione con gli ospiti della Casa Anni Sereni e con la Casa dell’AccoglienzaCompito per casa: fare un’indagine su quanto già stato realizzato per dare continuità e/o integrare con altre proposte.

Come ultimo punto, la proposta di pensare a un evento con cadenza annuale, che possa mettere insieme più iniziative. Si valuta l’idea di organizzare l’ istituzione della Festa dei Diritti dell’Infanzia.

Andrea e Alessandro