Incontrarsi per…raccontare e valutare un anno di attività del CCRR

Martedì 6 giugno 2017 il CCRR si è riunito in plenaria per l’ultimo incontro di quest’anno di attività. Con noi, anche Giulia e Ludovica dell’Ufficio Stampa.

In apertura, ha preso la parola l’assessore Michela Vettore, che ha chiesto ai Consiglieri quali cose del CCRR di quest’anno sono piaciute di più  e quali sono i motivi per cui il CCRR è un progetto valido. Riportiamo la risposta del Consigliere Scomparin Simone, che interpreta un po’ lo spirito del CCRR:

“Partecipare è importante perché permette di sentirci più responsabili e di sentire un po’ della responsabilità che hanno i grandi”.

Presente anche l’assessore Patrizia Furlan, che ha informato sul servizio realizzato da  Linea sulle reti da pesca di Eraclea, invitandoci il 25 giugno a vederlo  in TV.

Fatto il punto sulle attività concluse e quelle da riprendere a settembre (a breve pubblicheremo una sintesi che sarà anche il nostro pro-memoria per ripartire), gli educatori Claudio e Giulia hanno somministrato un questionario di gradimento a tutti i consiglieri e le consigliere presenti e poi, “in plenaria” a… prendere un bel gelato.

Appuntamento al 15 settembre per la prossima riunione del CCRR!!!

Giulia & Ludovica

Alcuni momenti significativi di quest’anno…

statuto1

Lo Statuto del nostro CCRR, dopo essere stato letto, rivisto e modificato dai ragazzi e dalle ragazze, è stato consegnato all’Ufficio Protocollo a Eraclea.

Incontro Ufficio Comunicazioni

Oggi, sabato 26 novembre 2016, ecco l’Ufficio Comunicazioni aprire i lavori in Biblioteca.
Si lavora con una nuova App: Quik. Si possono realizzare video ad una velocità supersonica!
I passi …

Storyboard: fotografiamo con le 5W:

Who – il Chi: Noi ragazzi/e
When – il quando: pioggia su Eraclea, la data di oggi sul calendario del cellulare.
Where –  il dove: foto sul giardino fuori a Ca’ Manetti, sul cartello della biblioteca che ci ospita, sul biglietto di avviso per i colleghi che ci devono raggiungere, sulla mano che apre la porta d’ingresso ai locali.
Why – il perchè: l’appuntamento sul calendario del cellulare.
What – il che cosa: 1.  l’attività di conoscenza di un nuovo programma per editare video: QUIK; 2. l’aggiornamento del sito con i verbali delle Commissioni; 3. l’evento della Conferenza delle Giunte del 15 dicembre a Ca’ Manetti – ore 16-18 a Eraclea, dove per la prima volta incontreremo il CCRR di San Donà di Piave e avremo il piacere di abbracciare Gaia, la nostra ex facilitatrice.

Tommaso ha già scaricato l’App sul proprio cellulare e ..Ciak, si gira!!!! (in versione di prova)

Alla prossima, ragaz!!!!

 

Ludovica, Dodo, Tommaso

Dalla Commissione Scuola..

Ciao a tutti,

sono Giada, consigliera della Commissione Scuola. Oggi vi racconto di quanto stiamo facendo nel CCRR.

Abbiamo deciso di realizzare un bel progetto proposto nei programmi elettorali: il PEDIBUS.

Ora mi chiederete di che cosa si tratta.

  • CHI FA: sono delle persone adulte che fanno volontariato, che significa che fanno qualcosa per le altre persone e senza chiedere nulla in cambio.
  • COSA SI FA: al mattino,  i volontari passano  per ogni casa dei bambini che hanno aderito a questa iniziativa e li portano a scuola, ma, attenzione…. a piedi!
  • pedibus_about
  • PERCHÈ SI FA: per dei bisogni – ci sono bambini che hanno la mamma che va al lavoro presto oppure che hanno fratellini piccoli…Ma la cosa importante che va detta, è che le auto se ne stanno in garage e non si inquina l’aria!
  • LE AZIONI PER PROCEDERE: scriveremo la nostra proposta alla Dirigente e le chiederemo di poter distribuire dei volantini nelle classi per verificare se, insieme a noi, anche gli alunni dei vari plessi vogliono collaborare per portare avanti l’idea del PEDIBUS.

Grazie per l’ascolto!

Giada Florian

24 Agosto 2016: dedica ai terremotati del Centro Italia

Una poesia per nutrirci di Speranza

Dopo il terremoto

Tra le tende dopo il terremoto

i bambini giocano a palla avvelenata,

al mondo, ai quattro cantoni,

a guardie e ladri, la vita rimbalza

elastica, non vuole

altro che vivere.

da Il cavallo saggio, Einaudi, 2011il_cavallo_saggio_182

Pausa estiva…con un po’ di inglese

Ecco BABBEL,  il link che conduce a un sito  sostenuto dal Fondo Europeo di Sviluppo Regionale dell’UE (FESR) per favorire l’apprendimento delle lingue straniere.

QUI invece trovate dei video divertenti.

I wish you all GOOD FUN!!!